Come scrivere di sè

Un marchio non deve solo attrarre attenzione. Un marchio deve penetrare.

Per poter vendere, un marchio deve penetrare nelle emozioni della propria audience.

L’unico modo per farlo è raccontare storie.

Ci sono due modi per raccontare queste storie:

–        puoi raccontarla tu

–        puoi farla raccontare agli altri

La seconda è quella che mi convince di più personalmente. Puoi fare in modo che gli altri raccontino la tua storia.

Le aziende creano prodotti, non storie e quindi, per raccontare delle grandi storie, hanno bisogno di un narratore.

Attraverso la narrazione puoi:

–        Creare fiducia con i tuoi clienti

–        Instaurare una relazione

–        Arrivare a molte più persone

Ma perché è preferibile raccontare attraverso un narratore?

Se sei tu a raccontare la tua storia, stai chiedendo alla tua audience di capirti.

Se invece racconti la loro storia in relazione al tuo brand, sei tu che sta capendo loro.

E le persone vogliono ascoltare storie in cui avvertono che sono loro i protagonisti.

Vogliono essere compresi, non il contrario.

Fortunatamente per il genere umano, la psiche funziona proprio così. Si tende a prendersi cura di se stessi prima che degli altri.

Purtroppo, spesso le aziende sono concentrate solo sul prodotto e sulle loro riunioni.

Non sono previsti bonus per chi racconta storie in azienda.

Farsi raccontare è la vera opportunità da sfruttare.[I due punti di vista per raccontare la storia del tuo brand]

Un marchio non deve solo attrarre attenzione. Un marchio deve penetrare.

Per poter vendere, un marchio deve penetrare nelle emozioni della propria audience.

L’unico modo per farlo è raccontare storie.

Ci sono due modi per raccontare queste storie:

–        puoi raccontarla tu

–        puoi farla raccontare agli altri

La seconda è quella che mi convince di più personalmente. Puoi fare in modo che gli altri raccontino la tua storia.

Le aziende creano prodotti, non storie e quindi, per raccontare delle grandi storie, hanno bisogno di un narratore.

Attraverso la narrazione puoi:

–        Creare fiducia con i tuoi clienti

–        Instaurare una relazione

–        Arrivare a molte più persone

Ma perché è preferibile raccontare attraverso un narratore?

Se sei tu a raccontare la tua storia, stai chiedendo alla tua audience di capirti.

Se invece racconti la loro storia in relazione al tuo brand, sei tu che sta capendo loro.

E le persone vogliono ascoltare storie in cui avvertono che sono loro i protagonisti.

Vogliono essere compresi, non il contrario.

Fortunatamente per il genere umano, la psiche funziona proprio così. Si tende a prendersi cura di se stessi prima che degli altri.

Purtroppo, spesso le aziende sono concentrate solo sul prodotto e sulle loro riunioni.

Non sono previsti bonus per chi racconta storie in azienda.

Farsi raccontare è la vera opportunità da sfruttare.

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *